fuori

fuori
fuori /'fwɔri/ (pop. fori e fora; ant. e poet. fuora; ant. fore e fuore) [lat. foris, foras ].
■ avv. [nella parte esterna, rispetto a un luogo o a un contenitore: dormire f. ; lasciare f. ] ▶◀ all'aperto, all'esterno, esternamente. ◀▶ all'interno, dentro, internamente.
● Espressioni: fig., fare fuori ➨ ❑; fig., mettere (o tagliare) fuori ➨ ❑; sbattere fuori [costringere qualcuno, in genere con modi perentori o minacciosi, ad andarsene da un luogo, con la prep. da del secondo arg.] ▶◀ allontanare, cacciare, estromettere, mandare via, respingere, sbattere via, scacciare, [dalla patria] bandire, [dalla patria] esialiare, [da un gruppo, una competizione sportiva e sim.] espellere, [dall'ambiente di lavoro, da cariche e sim.] licenziare, [da un ambiente professionale, un gruppo e sim.] radiare, [da un'abitazione] sfrattare, [da una competizione sportiva e sim.] squalificare. ◀▶ accettare, accogliere, [riferito a chi era stato in precedenza allontanato] riammettere, [nella propria patria] rimpatriare; tirare fuori ➨ ❑; tirarsi fuori ➨ ❑; fig., venire fuori ➨ ❑.
▲ Locuz. prep.: di fuori 1. [che si trova esternamente: i vetri di f. ] ▶◀ esterno. ◀▶ didentro, interno. 2. (estens.) [venuto da un altro paese, da un'altra città e sim.: gente di f. ] ▶◀ forestiero, straniero. ◀▶ locale. 3. [come locuz. nominale, parte esterna: il di f. del palazzo ] ▶◀ esterno, [di un edificio] facciata. ◀▶ didentro, interno.
■ prep. [nella parte esterna di qualcosa, unita al sost. direttamente o più spesso con la prep. di (non com. da ): f. città ; f. della stanza ] ▶◀ all'esterno di. ◀▶ dentro, all'interno di.
▲ Locuz. prep. (con uso fig.): fuori casa [nello sport, nel campo avversario: giocare f. casa ] ▶◀ in trasferta. ◀▶ in casa; fuori classe ▶◀ e ◀▶ [➨ fuoriclasse]; fuori combattimento ▶◀ kappaò, knock out, k.o. ; fuori corso [di moneta o valuta, non più valida]◀▶ corrente, in corso; fuori del comune ▶◀ eccezionale, raro, straordinario.  irripetibile, unico.  inconsueto, infrequente, insolito, inusitato, inusuale, particolare, singolare, speciale. ◀▶ abituale, all'ordine del giorno, comune, consueto, frequente, normale, ordinario, solito, tipico, usuale; fuori discussione (o di dubbio) ▶◀ certo, inconfutabile, incontestabile, indiscutibile, indubbio, innegabile, inoppugnabile, sicuro. ◀▶ confutabile, contestabile, discutibile, dubbio, incerto, opinabile; fuori di sé 1. [in stato di grande eccitazione] ▶◀ sovreccitato. ◀▶ calmo, sereno, tranquillo. 2. [in preda all'ira, al furore] ▶◀ e ◀▶ [➨ furente]; fuori di testa ▶◀ matto, pazzo, (gerg.) schizzato, squilibrato.  bizzarro, eccentrico, stravagante. ◀▶ assennato, savio; fuori forma ▶◀  affaticato, esaurito, fiacco, spossato. ◀▶ in forma.  fresco, in forze, riposato; fuori luogo ▶◀ inopportuno, sconveniente. ◀▶ opportuno; fuori mano ▶◀ e ◀▶ [➨ mano (1. b)]; fuori moda ▶◀ antiquato, obsoleto, out, sorpassato, superato. ◀▶ à la page, alla moda, attuale, di moda, in ; fuori uso ▶◀ guasto, inservibile, rotto. ◀▶ efficiente, funzionante.
fare fuori
1. [privare della vita a freddo] ▶◀ (gerg.) accoppare, ammazzare, assassinare, eliminare, (fam.) fare secco, freddare, liquidare, sopprimere, stecchire.  uccidere.
2. (estens.)
a. [liberarsi di qualcuno] ▶◀ epurare, espellere, estromettere, licenziare, liquidare, sbarazzarsi (di), silurare.
b. [liberarsi di qualcosa] ▶◀ disfarsi (di), eliminare, sbarazzarsi (di).
3. [consumare completamente] ▶◀ esaurire, fare piazza pulita (di), finire.
mettere (o tagliare) fuori [privare di un impiego, una carica e sim.: è stato tagliato fuori dalla discussione ] ▶◀ cacciare, (iron.) dare il benservito (a), (iron.) dimissionare, emarginare, escludere, esonerare, (iron.) giubilare, isolare, licenziare, mettere alla porta. ◀▶ coinvolgere, includere, inserire.
tirare fuori
1. [portare qualcosa o qualcuno fuori dal luogo in cui si trova, anche con la prep. da del secondo arg.] ▶◀ estrarre.  portare alla luce. ◀▶ mettere dentro, riporre.
2. (estens.) [riferito al denaro, usare per fare acquisti e sim.] ▶◀ (fam.) scucire, spendere.
3. (fig.) [riportare all'attenzione] ▶◀ disseppellire, dissotterrare, portare a galla, riesumare, rispolverare, rivangare.
4. (fig.) [presentare ad altri] ▶◀ addurre, venire fuori (con).
5. (fig.) [fare vedere] ▶◀ mostrare, sfoderare.
tirarsi fuori [riuscire a non avere più a che fare con qualcosa, con la prep. da ] ▶◀ liberarsi (di), uscire. ◀▶ (fam.) cacciarsi (in), (fam.) ficcarsi (in), impelagarsi (in).
venire fuori
1. [abbandonare un luogo per andare all'esterno] ▶◀ (region.) sortire, uscire. ◀▶ entrare, venire dentro.
2. [di notizia, essere reso noto, venirsi a sapere] ▶◀ venire alla luce.
3. (fig.) [di persona, dire improvvisamente una cosa inattesa o inopportuna: venire f. con una battuta ] ▶◀ (fam.) uscirsene.

Enciclopedia Italiana. 2013.

Игры ⚽ Нужен реферат?

Look at other dictionaries:

  • FUORI — sigla Fronte Unitario Omosessuale Rivoluzionario Italiano …   Dizionario italiano

  • fuori — fuò·ri avv., prep., s.m.inv., agg.inv. FO 1a. avv., all esterno, verso l esterno, rispetto a un luogo, un contenitore: ti aspetto fuori, in casa fa caldo, fuori c è uno che ti cerca, metti fuori i vasi delle piante Sinonimi: all aperto, all… …   Dizionario italiano

  • fuori — {{hw}}{{fuori}}{{/hw}}A avv.  (troncato in fuor , poet. for ) 1 Nell esterno, nella parte esterna (con v. di stato e di moto): guardare –f; spingere fuori | Andare, uscire –f, traboccare, detto spec. di liquido | Lasciare fuori qlco., qlcu., (fig …   Enciclopedia di italiano

  • fuori — A avv. (troncato in fuor, poet. for) 1. esternamente, verso l esterno □ lontano □ oltre, al di là CONTR. dentro, internamente, entro □ vicino 2. (fam.) fuori di casa □ ( …   Sinonimi e Contrari. Terza edizione

  • fuori combattimento — {{hw}}{{fuori combattimento}}{{/hw}}A locuz. avv. Nel pugilato, situazione del pugile atterrato dall avversario per oltre dieci secondi | Mettere qlcu. fuori combattimento, nell impossibilità di nuocere. B  anche in funzione di s. m. inv. | Fuori …   Enciclopedia di italiano

  • Fuori dal Mondo — (Noci,Италия) Категория отеля: Адрес: Zona D 19/A, 70015 Noci, Италия …   Каталог отелей

  • Fuori Grotta — Fuori Grotta, Vorstadt Neapels, s.u. Neapel …   Pierer's Universal-Lexikon

  • fuori che — v. fuorché …   Enciclopedia Italiana

  • Fuori Dal Mondo — Not of this world Directed by Giuseppe Piccioni Produced by Lionello Cerri Starring Margherita Buy Silvio Orlando Music by …   Wikipedia

  • Sant'Agnese fuori le mura — (dt.: Sankt Agnes vor den Mauern, lat.: Sanctae Agnetis extra moenia) ist eine Kirche im Nordosten von Rom zu Ehren der Heiligen Agnes. Die Kirche liegt an der Via Nomentana 349, drei Kilometer außerhalb der Aurelianischen Mauer, die einst die… …   Deutsch Wikipedia

Share the article and excerpts

Direct link
Do a right-click on the link above
and select “Copy Link”